LEADMEE SUPPORTA IL TRASPORTO VERDE

AIUTIAMO A RIDURRE LE EMISSIONI DI GAS SERRA DA PARTE DEI VETTORI

Vogliamo rendere il settore del trasporto merci più sostenibile ed efficiente

Il nostro sistema di localizzazione e ottimizzazione dei carichi insieme alla nostra pianificazione dei percorsi di raccolta e consegna, consentono ai trasportatori di ridurre le emissioni di CO2 dei loro veicoli.
Leadmee aiuta a ridurre le emissioni di CO2 emesse dai vettori, rendendo il loro lavoro più efficiente, grazie alla nostra piattaforma progettata per completare i carichi e favorire il trasporto condiviso.
CARING FOR THE ENVIRONMENT IS EVERYONE'S RESPONSIBILITY.
Cosa sta succedendo attualmente sulle nostre strade e città?
Se apriamo qualsiasi furgone o camion, su una qualsiasi delle nostre strade, scopriamo che sono quasi sempre incompleti e persino quasi vuoti.
Questo è inaccettabile per una società sviluppata impegnata nei confronti dell’ambiente.
Com’è possibile che il trasporto merci sia così inefficiente?
Bene, è molto semplice, fino ad ora i vettori non disponevano di uno strumento per localizzare i carichi per completare i loro veicoli sulle loro rotte di rifornimento o distribuzione.

LEADMEE nasce proprio per porre fine a questo grande problema che ci riguarda tutti: porre fine alla bassa efficienza energetica che affligge il settore del trasporto merci e ridurre l’impatto ambientale.

La formula è molto semplice, se i trasportatori completano i loro carichi e sono più efficienti, riduciamo automaticamente il numero di veicoli che circolano sulle nostre strade e città, riducendo le emissioni dei loro veicoli.

Se il trasporto merci è più efficiente, riduciamo le emissioni di CO2 nell’atmosfera e aiutiamo a prevenire il riscaldamento globale.

CARING FOR THE ENVIRONMENT IS EVERYONE'S RESPONSIBILITY.

Con Leadmee vinciamo tutti, l’ambiente, i vettori e i clienti

Il settore del trasporto merci dispone di uno strumento gratuito per completare carichi e groupage, rendendo il trasporto merci più efficiente e riducendo le emissioni di CO2.
I vettori rendono più efficienti i percorsi di ritiro e consegna ottimizzando i tempi, riducendo l’orario di lavoro e inquinando meno con i propri veicoli.
Il vettore attira clienti, guadagna denaro ed è più efficiente nel suo lavoro.
Il cliente ottiene un prezzo migliore per le proprie spedizioni, centralizza i propri preventivi in ​​un’App e ha un contatto diretto con il vettore, senza intermediari.

IL TRASPORTO SOSTENIBILE È RESPONSABILITÀ DI TUTTI

Transporte sin carga en la UE durante el 2019

I trasporti sono responsabili del 25% delle emissioni totali di gas serra (compresa la CO2).
La Spagna è il terzo paese dell’UE nel trasporto merci su strada. Essere responsabile del trasporto della stragrande maggioranza delle tonnellate.
I trasporti sono la seconda fonte di emissioni di gas serra nell’Unione Europea, superata solo dal settore energetico. L’industria occupa la 4a posizione.
Uno su 4 viaggi in Spagna viene effettuato senza ricarica, emettendo CO2 inutilmente.

R

In che modo Leadmee aiuta l'ambiente?

La nostra piattaforma aiuta a ottimizzare e rendere più efficiente il settore del trasporto merci riducendo le emissioni di CO2 dei veicoli dei vettori.

Cosa fa Leadmee per aiutare i vettori?

  • Aiutiamo i vettori a localizzare i carichi e offriamo i loro servizi per effettuare una spedizione.
  • Semplifichiamo per i vettori una migliore programmazione delle loro rotte di fornitura o distribuzione.
  • Eliminiamo gli intermediari.
  • Hanno un contatto diretto con il cliente finale.
  • Non ti addebitiamo commissioni per il completamento dei tuoi caricamenti.

Cosa fa Leadmee per aiutare i clienti?

  • Aiutiamo il cliente a trovare i corrieri per effettuare le sue spedizioni.
  • Centralizziamo tutti i tuoi preventivi in un’unica piattaforma.
  • Li aiutiamo a risparmiare denaro.
  • Hanno un contatto diretto con il vettore.
  • Il servizio è gratuito.

COME RENDERE PIÙ EFFICIENTE IL MIO TRASPORTO

Tutti possiamo contribuire con il nostro granello di sabbia per rendere più efficiente il trasporto delle merci, è facile come imballare le nostre merci rispettando l’ambiente.
Come preparare il packaging del tuo pacco in modo sostenibile?
Ci auguriamo che questi suggerimenti ti siano utili quando effettui la tua spedizione in modo più efficiente ed ecologico.

Quando pianifichiamo l’imballaggio delle nostre spedizioni, possiamo contribuire all’ambiente utilizzando materiali biodegradabili o riciclati:

  • Quando puoi, usa l’imballo di altri oggetti o spedizioni, come una scatola di cartone riciclato.
  • Per stabilizzare o proteggere la merce, utilizzare materiali riciclati, sostenibili e/o biodegradabili come: carta riciclata, fogli di giornale usati, pezzi di vecchio tessuto come asciugamani, vestiti…
  • Chiudere la scatola con nastro adesivo ecologico, corda riciclata o riutilizzata.
  • Cerca di non utilizzare materiali plastici, impiegano centinaia di anni per degradarsi e spesso finiscono nei nostri oceani.
Preparare un pacchetto dedicato all’ambiente è molto semplice.
Quando scegli un corriere, cerca di assicurarti che la tua spedizione sia sempre sulla sua rotta e non solo di effettuare la spedizione. Ciò riduce le emissioni, poiché la tua merce condivide il percorso con altre merci.
CARING FOR THE ENVIRONMENT IS EVERYONE'S RESPONSIBILITY.

LA CURA DELL’AMBIENTE È RESPONSABILITÀ DI TUTTI.

UNA GUIDA EFFICIENTE RIDUCE LE EMISSIONI DI CO2

La “guida efficiente” è un nuovo modo di guidare il veicolo che mira a realizzare:

  • Un basso consumo di carburante
  • Una riduzione dell’inquinamento ambientale
  • Un maggior comfort di guida
  • Una diminuzione dei rischi sulla strada
In Spagna, il settore dei trasporti brucia di più Il 60% di tutto il petrolio consumato nel nostro Paese. del totalità dell’energia consumata in detto settore, il traffico il colpo consuma circa l’80%.
40% delle emissioni totali di CO2 causate da il consumo di energia deriva dal trasporto Autostrada.

VANTAGGI DI UNA GUIDA EFFICIENTE:

Per il conducente stesso

  • Miglioramento del comfort di guida e riduzione della la tensione
  • Riduzione del rischio e della gravità degli incidenti
  • Risparmio di carburante
  • Minori costi di manutenzione (freni, frizione, cambio, pneumatici e motore)

Globalmente

  • Riduzione del l’inquinamento urbano che migliora la qualità del l’aria respirata
  • Riduzione delle emissioni di CO2 e con ciò miglioramento dei problemi del riscaldamento del l’atmosfera, aiutando a far rispettare gli accordi internazionali in materia
  • Risparmi energetici a livello nazionale che incidono sulla bilancia dei pagamenti e sulla riduzione della dipendenza energetica esterna

FATTORI CHE INFLUENZANO IL CONSUMO DEL VEICOLO

Aria condizionata

L’aria condizionata o il condizionatore d’aria è uno dei dispositivi accessori con la maggiore incidenza sul consumo globale di carburante.

Finestrini

Per ventilare l’abitacolo è consigliabile utilizzare in modo adeguato i dispositivi di aerazione e circolazione forzata del veicolo.

Manutenzione preventiva

I principali fattori che influenzano: Diagnosi del motore, Controllo dei livelli e filtri, Pressione dei pneumatici

Carico del veicolo

Una cattiva distribuzione del carico può offrire maggiore resistenza all’aria e maggiore instabilità
dalla diminuzione dell’aderenza dell’asse anteriore.

CHIAVI PER UNA GUIDA EFFICIENTE

  • Circolare nella marcia più lunga possibile e a bassi regimi.
  • Mantenere la velocità di circolazione il più uniforme possibile.
  • Nei processi di accelerazione, cambiare marcia:

a) Tra 2.000 e 2.500 giri sui motori a benzina.
b) Tra 1.500 e 2.000 per i motori diesel.

  • Nei processi di decelerazione, ridurre la marcia il più tardi possibile.
  • Effettuare sempre la guida in anticipo e previsione.
CARING FOR THE ENVIRONMENT IS EVERYONE'S RESPONSIBILITY.

Inizio della marcia:
a) Per le autovetture alimentate a benzina, la marcia deve essere avviata immediatamente dopo l’avviamento del motore. b) Per le autovetture diesel, è opportuno attendere alcuni secondi dopo l’avviamento del motore prima di iniziare la marcia.

Realizzazione generale dei cambi di marcia, Nei processi di accelerazione, passare rapidamente alla marcia più lunga su cui si può circolare. Nei processi di decelerazione, cambiare il più tardi possibile sollevando il piede dall’acceleratore ed effettuando le piccole correzioni necessarie con il pedale del freno.

La prima marcia, Si userà la prima marcia solo per quello che risulta indispensabile: l’inizio della marcia.

Guida razionale e anticipazione

Mai scendere un pendio in folle allora:
a) Il consumo di carburante è aumentato in quanto la circolazione al minimo corrisponde a un consumo di carburante, mentre che il freno motore non comporta alcun consumo.
b) È estremamente pericoloso in quanto obbliga sollecitare ulteriormente i freni,  supponendo inoltre una maggiore usura degli stessi.

Fermate effettuate durante il la marcia, si raccomanda di spegnere il motore in arresti superiori a 60 secondi.